Web TV Comune di Napoli
Il chiostro di Sant'Agostino alla Zecca, un gioiello inaspettato - (15/03/2017)
Descrizione

Inglobato all'interno di un palazzo ottocentesco di corso Umberto, il chiostro agostiniano fu edificato una prima volta nel XIII secolo e inaugurato da Roberto D'Angiò; fu quindi riedificato nel Seicento, ed oggi si presenta in stile barocco con elementi rinascimentali. Nella sala capitolare fu processato, dopo la morte, Masaniello.

EcoFest Napoli, nella Città della Musica arriva Malika Ayane

Referendum popolare 12 giugno 2022

Di Maio a Napoli, confronto sul PNRR





Manfredi, il bilancio evita il dissesto e rilancia gli investimenti

Condono edilizio, il Comune accelera

In Consiglio arriva il rendiconto 2021 e l'esternalizzazione della riscossione





Manutenzione, investimenti, assunzioni: col bilancio approvato Napoli riparte

Il discorso del Sindaco Manfredi durante il Consiglio Comunale sul bilancio

L'amministrazione comunale incontra 180 studenti dell'ITG Porzio Della Porta





San Pietro Martire, un gioiello angioino sull'acqua del Sebeto (prog. Unesco)

Il chiostro di Sant'Agostino alla Zecca, un gioiello inaspettato

Dai Girolamini al Madre, la Via dei Musei è una ghirlanda intorno al Duomo





Argomenti
    

Comune di Napoli
Segreteria di redazione tel. 081.7956009-00
webtv@comune.napoli.it