Web TV Comune di Napoli
San Pietro Martire, un gioiello angioino sull'acqua del Sebeto (prog. Unesco) - (05/07/2018)
Descrizione

All'incrocio fra corso Umberto e via Porta di Massa, la chiesa di San Pietro martire fu fondata nel 1294 per volere di Carlo II d'Angiò. Abbandonata dal 2010, viene oggi restaurata nell'ambito del Progetto Unesco per il centro storico di Napoli.

Elezioni 2018 Consigliere extra-comunitario aggiunto: le modalità di voto

Spot Prenotazione on line dei Servizi Tributari

elezioni consigliere aggiunto per il consiglio comunale





Matano e Venanzoni, i nuovi consiglieri di M5S e PD

Il Sindaco saluta i nuovi consiglieri comunali

Universiadi 2019, in commissione parlano Cantone e Auricchio





"Rivedremo alcuni aspetti del decentramento"

"Porti aperti, l'immagine di una Napoli positiva che costruisce"

De Magistris sulla querela di Salvini a Saviano





San Pietro Martire, un gioiello angioino sull'acqua del Sebeto (prog. Unesco)

Il chiostro di Sant'Agostino alla Zecca, un gioiello inaspettato

Dai Girolamini al Madre, la Via dei Musei è una ghirlanda intorno al Duomo





Argomenti
    

Comune di Napoli
Segreteria di redazione tel. 081.7956009-00
webtv@comune.napoli.it