Web TV Comune di Napoli
Il chiostro di Sant'Agostino alla Zecca, un gioiello inaspettato - (15/03/2017)
Descrizione

Inglobato all'interno di un palazzo ottocentesco di corso Umberto, il chiostro agostiniano fu edificato una prima volta nel XIII secolo e inaugurato da Roberto D'Angiò; fu quindi riedificato nel Seicento, ed oggi si presenta in stile barocco con elementi rinascimentali. Nella sala capitolare fu processato, dopo la morte, Masaniello.

Spot Prenotazione on line dei Servizi Tributari

elezioni consigliere aggiunto per il consiglio comunale

Spot Maggio dei Monumenti 2018





Le commissioni Scuola e Politiche Urbane al cantiere dell'Università di Scampia

«Superato un altro ostacolo», il discorso del sindaco nella seduta sul rendiconto

Rendiconto, Panini illustra i punti positivi del documento





Assessora Gaeta: è stato colpito un nostro ragazzo!

Sindaco su lavori al San Paolo: riunione proficua, ora bisogna correre

De Magistris: il M5S agisca, oggi Salvini detta la linea di governo





Il chiostro di Sant'Agostino alla Zecca, un gioiello inaspettato

Dai Girolamini al Madre, la Via dei Musei è una ghirlanda intorno al Duomo

Il Museo del tesoro di San Gennaro





Argomenti
    

Comune di Napoli
Segreteria di redazione tel. 081.7956009-00
webtv@comune.napoli.it